Che lavoro può fare

Che lavoro può fare un borderline

Che lavoro può fare un borderline? Cominciano con l’affermare che le persone che soffrono di disturbo borderline di personalità (DBP) possono affrontare sfide significative nella loro vita quotidiana e nel campo lavorativo. Tuttavia, molte di loro possono svolgere lavori soddisfacenti e produttivi, specialmente se ricevono il supporto adeguato e l’assistenza professionale. Il tipo di lavoro che una persona con disturbo borderline può svolgere dipende da vari fattori, tra cui il livello di gravità dei sintomi, la capacità di gestire lo stress e le relazioni interpersonali, le competenze, le esperienze e gli interessi personali. Vediamo alcuni esempi di mansioni.

Chi soffre di disturbo borderline può lavorare?

La risposta a questa domanda è ovviamente sì. Le persone affette da disturbo borderline di personalità possono intraprendere una carriera professionale soddisfacente. Secondo un recente studio di Sansone & Sansone del 2011, il 50 per cento di affetti da disturbo borderline riesce a trovare un’occupazione, ma solo il 20 per cento riesce a mantenerla. Ciò dipende da molti fattori che includono il luogo di lavoro stesso. La terapia può aiutare a gestire i sintomi, sviluppare competenze di coping e migliorare le relazioni interpersonali, contribuendo a migliorare la qualità della vita e la capacità di lavorare in modo efficace.

Che lavoro può fare un borderline: alcuni esempi

Non sono pochi i mestieri che una persona affetta da disturbo borderline di personalità possono fare. Una carriera gratificante non è in alcun modo preclusa e ci sono molte strade da poter percorrere. Ecco alcuni lavori che possono svolgere persone affette da disturbo borderline di personalità:

  • Lavori che coinvolgono il supporto e l’aiuto agli altri: alcune persone con disturbo borderline possono trovare soddisfazione nel lavorare con altre persone che affrontano sfide simili, ad esempio attraverso ruoli di counseling, supporto psicologico o lavoro sociale.

  • Lavori creativi: le persone con disturbo borderline potrebbero essere attratte da lavori nel campo dell’arte, della scrittura, della musica o del design, poiché possono esprimere le loro emozioni e sentimenti attraverso l’espressione creativa.
  • Lavori che promuovono il benessere: posizioni nel campo del fitness, della nutrizione, dello yoga o della meditazione possono essere considerate, poiché queste attività possono aiutare a gestire lo stress e migliorare il benessere generale.
  • Lavori che favoriscono l’autonomia: alcune persone con disturbo borderline preferiscono lavori che consentono loro di lavorare in modo indipendente, evitando situazioni stressanti o relazioni interpersonali complesse.
  • Lavori che coinvolgono animali: lavorare con animali, come addestratori, pet sitter o nel settore veterinario, può essere un’opzione per alcune persone con disturbo borderline, poiché la presenza di animali può avere un effetto calmante e terapeutico.

->LEGGI ANCHE

© Tutti i diritti riservati. È vietata ogni forma di riproduzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!