Bando Mibact Abruzzo: 21 posti per custodi, addetti vigilanza e accoglienza

La regione Abruzzo ha pubblicato un nuovo bando MIBACT per la selezione e assunzione di 21 custodi, addetti all’accoglienza e alla vigilanza. Le province interessate sono quelle di Pescara, Chieti, L’Aquila e Teramo. Si tratta di un concorso pubblico facente parte del maxi bando di selezione da 500 posti di lavoro del MIBACT. Il contratto di lavoro offerto sarà a tempo indeterminato e i posti saranno così ripartiti:

  • 2 posti presso la Provincia di Chieti
  • 11 posti presso la Provincia di L’Aquila
  • 6 posti presso la Provincia di Pescara
  • 2 posti presso la Provincia di Teramo

Vediamo più nel dettaglio quali sono i requisiti richiesti e come inviare il curriculum vitae.

Bando Mibact Abruzzo: requisiti richiesti

Per poter prendere parte alle selezioni, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • Possesso della cittadinanza italiana o di uno stato membro dell’Unione Europea
  • Iscrizione negli elenchi dei centri per l’impiego della regione Abruzzo
  • Età minima pari a 18 anni e non superiore a quella prevista per il collocamento a riposo
  • Idoneità fisica e psicologica allo svolgimento dell’impiego
  • Non essere stati destituiti, dispensati o licenziati dalla pubblica amministrazione
  • Non aver riportato condanne penali definitive e non avere procedimenti penali in corso
  • Possesso del titolo di studio di licenza media o superiore

Le selezioni avverranno tramite la formazione di una graduatoria con punteggio di base pari a 1000.

->LEGGI ANCHE Bando Protezione Civile: 2mila posti per addetti al tracciamento Covid

Come inviare il curriculum

Se siete interessati al concorso indetto dalla regione Abruzzo del Mibact e volete partecipare alle selezioni, dovete collegarvi a questa pagina web e seguire le indicazioni. La candidatura può essere inoltrare entro e non oltre il 7 novembre 2020. Si ricorda che una parte dei posti a concorso sarà riservata ai volontari delle Forze Armate.

© Tutti i diritti riservati. È vietata ogni forma di riproduzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!