Helpling intervista: un ponte tra privati e professionisti delle pulizie

Siete specializzati nella pulizia domestica e state cercando clienti? Oppure siete alla ricerca di addetti alle pulizie per la vostra casa o il vostro ufficio? Helpling può aiutarvi nella ricerca. La piattaforma digitale è una delle più importanti in Italia per questo settore e aiuta a mettere in contatto professionisti e clienti, in che modo? Ecco la nostra intervista a questa interessante realtà.

La nostra intervista a Helpling

1) Cos’è Helpling e in quale settore o settori opera?

Helpling è il market place numero uno in Italia per i servizi domestici online.

2) Come funziona il servizio offerto da Helpling?

Helpling funge da piattaforma intermediaria , pertanto mette in contatto i clienti che hanno bisogno di pulizie domestiche con i Partner attivi sulla piattaforma. I clienti possono prenotare da app o da desktop , creando un profilo personale, e, tramite quest’ultimo, possono inviare la richiesta di prenotazione, inserendo CAP, tipologia di servizio desiderato (singolo o ricorrente), numero di ore, ed ora di inizio. La richiesta viene smistata direttamente dal sistema, che, invia la notifica ai colf disponibili ed in linea con le esigenze del cliente.

3) Sono richiesti dei requisiti per diventare partner?

Per poter registrarsi, gli aspiranti Partner devono aver esperienza come colf, saper usare internet ed i dispositivi , sapere l’ italiano, essere in possesso della regolare documentazione per poter lavorare in Italia, e non avere o avere avuto carichi penali .

4) I partner che lavorano con Helpling hanno un’assicurazione?

Helpling fornisce un’assicurazione per danni accidentali a casa del cliente.

5) In quali regioni o città è presente la società?

Helpling è attiva a: Milano, Roma, Torino, Bologna, Firenze, Verona, Padova e Pavia.

6) Come viene gestito il rapporto partner/cliente?

Il rapporto partner- cliente è indipendente alla piattaforma. Helpling “produce l’incontro” tra i due utenti, la relazione che viene ad instaurarsi in seguito è gestita direttamente da loro. Non c’è nessun rapporto di dipendenza tra Helpling ed i Partner. Quest’ultimi sono lavoratori indipendenti, attivi sulla piattaforma con un Accordo di Collaborazione.

7) Come si registra il profilo sul marketplace di Helpling? Avete un sito web?

La piattaforma è raggiungibile al sito https://www.helpling.it/, dispone di un’app, una dedicata ai clienti, una dedicata ai collaboratori. Inoltre, dispone di una pagina Facebook e di una pagina Instagram.

© Tutti i diritti riservati. È vietata ogni forma di riproduzione.

4 pensieri riguardo “Helpling intervista: un ponte tra privati e professionisti delle pulizie

  • 22 Aprile 2020 in 10:47 pm
    Permalink

    Cerco lavoro come cassiera commessa in qualsiasi supermercato.oppure come pulizie domestiche e industriali.

    Risposta
  • 5 Maggio 2020 in 3:03 pm
    Permalink

    Cerco lavoro come pulizie con esperienza di 15 anni zona di comodità vigonovo venetia, fosso, stra grazie

    Risposta
  • 24 Maggio 2020 in 9:05 pm
    Permalink

    Cerco lavoro come addetta alle pulizie,sono 12 anni che lo faccio.ho 38 anni già mamma

    Risposta
    • 7 Luglio 2020 in 4:48 pm
      Permalink

      Cerco lavoro nel settore calzaturificio, su Lecce. Massima serietà.

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!