Pensioni, Fornero: i pagamenti non sono a rischio

Nelle ultime settimane è scoppiata la polemica sulla possibilità di pagare le pensioni nonostante l’emergenza in atto abbia bloccato il mercato del lavoro. Elsa Fornero, ospite nella trasmissione DiMartedì, in onda su La7, ha chiarito questo punto specificando che non ci saranno problemi, da parte dello Stato, per quanto riguarda il pagamento degli assegni nei prossimi mesi. Allo stesso modo non sarebbero previsti tagli agli assegni. Vediamo nel dettaglio le parole dell’ex Ministra.

Il rapporto fra debito e pagamento delle pensioni

La paura della gran parte dei pensionati riguarda il pagamento delle pensioni nei prossimi mesi. Proprio su questo argomento l’ex Ministra del Governo Monti ha preso parola dopo la domanda del conduttore Giovanni Floris. Come ha affermato la Fornero, dunque: “Assolutamente no. Lo Stato, in questo momento, sta indebitandosi, l’Italia e l’Europa accettano questo debito che comunque peserà in futuro“. In questo senso l’innalzamento del deficit servirebbe ad evitare mancanze nelle casse dello Stato. La Fornero ha poi aggiunto: “È inimmaginabile che ci si indebiti per sostenere i redditi che non sono legati alla produzione, però al tempo stesso non paghiamo le pensioni. Non lo vedo proprio possibile“.

Non ci saranno tagli alle pensioni

Un altro nodo cruciale riguarda i possibili tagli agli assegni pensionistici. Anche in questo caso, ha spiegato l’ex Ministra, non ci saranno tagli, anche se non esclude la possibilità di un’altra manovra ‘lacrime e sangue’. La ripresa del lavoro, secondo la Fornero, sembra l’unica strada utile e percorribile per evitare queste situazioni, anche se c’è la possibilità che “magari  possiamo pensare che alle pensioni molto alte possa essere richiesto di nuovo uncontributo di solidarietà. Sono, però, anni che in qualche misura subiscono dei tagli ed è difficile pensare che questo possa continuare indefinitamente“.

© Tutti i diritti riservati. È vietata ogni forma di riproduzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!