ATAC: 17 autisti licenziati per positività alla droga

In meno di 24 ore sono stati licenziati due autisti dell’azienda di trasporti romana ATAC a seguito di un controllo antidroga. Durante il primo giorno di lavoro sono stati trovati positivi ai test. Lo riferisce Il Messaggero. I due conducenti, assunti da poco, si sono messi alla guida dei mezzi dopo aver assunto stupefacenti, ma sono stati inchiodati dai controlli a sorpresa.

Incremento dei controlli dal 2018 a oggi

L’azienda ATAC, a partire dal 2018, ha intensificato i controlli in questa direzione: sono stati circa 6mila negli ultimi due anni allo scopo di migliorare la sicurezza dei passeggeri a bordo degli autobus di linea. Dall’anno scorso ad oggi i licenziamenti sono stati 17, gli ultimi due proprio negli scorsi giorni. Gli autisti erano stati assunti da poco e uno dei due era stato ‘graziato’ dall’azienda dopo aver omesso i suoi precedenti penali durante il concorso bandito dalla società.

Il controllo nel primo giorno di lavoro

I due autisti sono stati controllati durante la loro prima giornata di lavoro, più nello specifico durante il primo turno che segue il giro di prova e sono stati trovati positivi agli stupefacenti. Gli ispettori hanno fatto scattare i controlli e hanno certificato la positività ai test che, in una manciata di ore, hanno decretato il licenziamento dei due neo assunti.

© Tutti i diritti riservati. È vietata ogni forma di riproduzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!