Quota 100: clausola congelamento, cosa cambia nel 2020

Continua a essere uno dei temi principali per quanto riguarda la situazione pensionistica italiana. Quota 100, misura del Governo M5S-Lega, è al centro del dibattito ed è attaccata da più fronti, non ultimo quello di Italia Viva, partito dell’ex Primo Ministro Matteo Renzi. Secondo quest’ultimo, i soldi per il pensionamento anticipato dovrebbero essere dirottati sulle famiglie con figli. Il Governo attuale, però, al fine di rassicurare l’UE, potrebbe inserire una nuova clausola nella Manovra.

->LEGGI ANCHE Come versare i contenuti volontari e quanto costano

La clausola ‘salva-conti’ in manovra

Quota 100 rimane uno dei nodi del Governo e centro del dibattito politico. Bruxelles chiede rassicurazioni e la risposta del Governo attuale potrebbe essere contenuta nella prossima Manovra. All’interno, infatti, potrebbe rientrare una cosiddetta clausola salva-conti che congelerebbe, di fatto, i fondi stanziati per la misura nell’attesa che vengano verificati gli effetti risparmi derivanti. In parole più semplici, verrebbero congelati i fondi per la Quota 100 fino a quando la verifica sugli effetti risparmi non abbia dato esito, ovviamente, positivo. Questa manovra avrebbe effetti anche su Bruxelles che, in questo caso, si tranquillizzerebbe per quanto riguarda l’aumento dei costi dovuto alle uscite anticipate.

Cosa cambia nel 2020

La Quota 100 andrà avanti fino al 2021, questa la posizione del M5S, anche se Renzi, da Italia Viva,  dalla Leopolda ha fatto sapere che “noi diciamo che per le pensioni quota 100 per 150mila persone, con un costo di 20 miliardi in tre anni, è un’assurdità. Sapete quanto costano gli 80 euro? Costano la metà, eppure vanno a 10 milioni di persone. Quota 100 è un’ingiustizia. Noi non facciamo polemiche, noi facciamo proposte“. Per quanto riguarda Opzione Donna, la misura verrà prorogata anche per il prossimo anno, così come l’Ape Sociale.

->LEGGI ANCHE Come calcolare quando andare in pensione

© Tutti i diritti riservati. È vietata ogni forma di riproduzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!