Casino Campione: 250 assunzioni, nuovo piano rilancio

Potrebbero arrivare centinaia di posti di lavoro in Lombardia grazie al piano di rilancio del Casinò di Campione d’Italia. La famosa casa di gioco sorge nell’omonima provincia comasca e ad oggi risulta chiuso per fallimento dall’anno scorso. Ora, però, si è fatto avanti un Gruppo francese che ha proposto un nuovo piano di rilancio della struttura; la riapertura potrebbe portare all’assunzione di 250 figure professionali. Ecco le probabili offerte di lavoro e le indicazioni per inviare il curriculum vitae in caso di selezioni.

->LEGGI ANCHE 150 assunzioni nella nuova sede Nestlé

Il Casinò Campione d’Italia

Il Casinò Campione d’Italia è stato una delle più celebri e importanti case di gioco dell’Europa. Le sue origini sono molto lontane e risalgono a più di un secolo fa, precisamente nel 1917. Il 27 luglio 2018, però, è stato dichiarato fallito. Come molti casinò proponeva sale da gioco d’azzardo, roulette, poker, blackjack e molto altro, così come da tradizione. Oggi potrebbe rivivere grazie a un Gruppo francese che ha deciso di proporre un piano di rilancio per la struttura.

250 assunzioni nel Casinò Campione d’Italia

La notizia è stata riportata da diversi quotidiani online che parlano del progetto di rilancio della struttura. La casa da gioco comasca potrebbe essere riportata invita dalla Propriétés & Co – Hpa Holding, una società a capitale francese che ha depositato presso il Comune di Campione d’Italia una proposta per rilanciare la struttura ormai in disuso da un anno. L’obiettivo è quello di riportarla alla gloria di una volta e farla tornare in vetta nel continente europeo nel giro di pochi anni. La proposta prevede 6 milioni di fondi stanziati e una fideiussione di 30 milioni di euro al fine di realizzare il rilancio. Nel progetto è compreso un hotel a 5 stelle, una Spa, una galleria d’arte contemporanea, negozi, uffici e abitazioni. In questo contesto, anche l’occupazione locale potrebbe beneficiarne.

Non solo il Gruppo francese

Non c’è solo il Gruppo francese in prima fila per rilanciare il Casinò, secondo le ultime indiscrezioni, sia una società cinese che una svizzero-tedesca sarebbero interessate alla riapertura della struttura. Infatti, potrebbero arrivare altre proposte nei prossimi mesi, anche perché il Governo italiano ha incaricato il Commissario del Casinò Campione d’Italia, Maurizio Bruschi, di occuparsi della possibile apertura del complesso.

Le opportunità di lavoro nel Casinò

Nel caso in cui andasse a buon fine la proposta di rilancio da parte della holding francese, potrebbero essere creati centinaia di posti di lavoro, con priorità per i residenti. Secondo le stime potrebbero essere almeno 250 le assunzioni di nuovo personale. In particolare, le posizioni aperte potrebbero riguardare i seguenti profili professionali:

  • Croupier
  • Cassieri
  • Commessi
  • Addetti alle pulizie
  • Operatori di servizio
  • Responsabili
  • Camerieri
  • Addetti alle vendite
  • Facchini
  • Addetti al ricevimento

->LEGGI ANCHE Ikea assumerà 11mila candidati con le 30 nuove aperture

Come inviare il curriculum al Casinò Campione d’Italia

Per ora è ancora presto per poter parlare di assunzioni e candidature. Nel caso in cui il progetto o le altre proposte lanciate dalle altre società estere dovessero andare in porto, non esiteremo ad aggiornare la situazione relativa alle offerte di lavoro. Per questo motivo vi invitiamo a seguirci per conoscere tutte le ultime novità sul piano di rilancio della struttura comasca.

    neuvoo job search lavori

    © Tutti i diritti riservati. È vietata ogni forma di riproduzione.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    error: Content is protected !!