Partite Iva in crescita con le nuove regole sul lavoro

Fin da quando abbiamo memoria, il popolo italiano ha sempre ripudiato le Partite Iva in virtù del lavoro dipendente, molto più comodo e con meno responsabilità da gestire. Il mercato del lavoro, però, sta cambiando; l’innovazione tecnologica e la rivoluzione digitale stanno modificando lo stile di vita e i ritmi di lavoro, aprendo, al contempo, la strada a nuove possibilità professionali. In questo contesto e con le nuove regole sul lavoro, secondo gli ultimi dati emanati dall’Istat, il popolo delle Partite Iva è in crescita.

->LEGGI ANCHE I lavori ben pagati che nessuno vuole fare

Le aziende non trovano figure professionali qualificate

Le aziende e le multinazionali sia italiane che estere, continuano a scontrarsi con un problema grave: l’impossibilità di trovare determinate figure professionali. Mancano le competenze e il mondo dell’istruzione, a causa dei continui tagli, non riesce a colmare questa lacuna. Servono corsi specifici, maggiore attenzione al mercato del lavoro, ma i fondi non sono sufficienti e il Governo continua a tagliare. Nonostante il tasso di occupazione sia in aumento, l’Italia rimane molto distante dall’obiettivo fissato entro il 2020: aumentare il tasso di occupazione del 75 per cento. Per ora, nel mese di marzo è stata toccata quota 58,9 per cento, un incremento di 114mila unità rispetto allo stesso mese dell’anno scorso.

Aumentano le Partite Iva e cala il lavoro dipendente

Secondo i dati dell’ultimo rapporto Istat, durante il mese di febbraio si è verificato un calo dell’occupazione di 33mila unità sul mese, con una diminuzione dei rapporti di lavoro a tempo. Dai dati relativi al mese di marzo, però, al contrario c’è stato un aumento delle Partite Iva. Nel mese di febbraio l’aumento è stato di 30mila unità. I rischi maggiori li corrono i lavoratori compresi nella fascia di età fra i 35 e i 49 anni: nell’ultimo anno, questa fascia ha perso 150mila occupati.

->LEGGI ANCHE Servono fabbri, operai, saldatori, ma in Italia non si trovano

© Tutti i diritti riservati. È vietata ogni forma di riproduzione.

2 pensieri riguardo “Partite Iva in crescita con le nuove regole sul lavoro

  • 4 Maggio 2019 in 3:05 pm
    Permalink

    Cerco lavoro con alloggio ho perso il mio lavoro e mi manca solo 7 anni per la pensione ho 55 anni ed ho esigenza di lavorare per la mia famiglia

    Risposta
  • 5 Maggio 2019 in 3:20 am
    Permalink

    Cerco lavoro ho perso il lavoro nel 2017 causa riduzione personale cerco come commesso disposto a trasferirmi .Ho 58 anni ed sono single .

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!