Il Governo non ha prorogato il bonus baby sitter e asilo nido

Il Governo, tramite la Legge di Bilancio 2019, non ha prorogato il bonus baby sitter e asilo nido di 600 euro previsto per le mamme lavoratrici. A partire dal 1° gennaio 2019, infatti, non è più possibile inoltrare la richiesta e in una nota l’Inps ha sottolineato che i bonus già assegnati potranno essere utilizzati fino al 31 dicembre 2019. La norma, comunque, garantiva un bonus invece del congedo parentale per 6 mesi in via facoltativa. Alle donne che non useranno il bonus entro la fine di quest’anno, verrà ripristinato il periodo di congedo parentale non usufruito.

->LEGGI ANCHE Bonus Garanzia Giovani 2019: contratti e beneficiari

I chiarimenti dell’Inps sul Bonus baby sitter e asilo nido

L’Inps ha chiarito questo passaggio con un esempio nella sua nota: “Nel caso di lavoratrice che abbia ottenuto un contributo baby-sitting di tre mesi (importo 1.800 euro) e abbia utilizzato il contributo, al 31 dicembre 2019, per un importo pari a 610 euro, si considera oggetto di rinuncia un solo mese, mentre gli altri due si considerano entrambi fruiti in ragione del superamento dell’importo di 600 euro, che determina l’impossibilità di frazionare il secondo mese di fruizione“.

Nuovi attriti nel Governo

Secondo alcune fonti della Lega, citate dal quotidiano Il Secolo D’Italia e riportate anche da TPI, a causa della mancata proroga ci sono stati diversi contrasti nel Governo di maggioranza: “Il cosiddetto voucher baby sitting è sempre stato gestito dal ministero del Lavoro di Luigi Di Maio. Nell’ultima sessione di bilancio, ha presentato emendamenti per il rifinanziamento della misura, sia alla Camera che al Senato“. La deputata del PD Giuliana Pini: “Sei una mamma lavoratrice e non puoi permetterti la baby sitter o l’asilo nido? Sono fatti tuoi. Devi stare a casa“.

->LEGGI ANCHE Reddito di cittadinanza: ISEE, come richiederlo e calcolarlo

© Tutti i diritti riservati. È vietata ogni forma di riproduzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!