Quota 100: dal 1° aprile arriveranno i primi assegni

L’Inps comincerà a erogare i primi assegni della Quota 100 da domani, 1° aprile 2019. La data è ufficiale e rispecchia la tabella di marcia fissata dal Governo Lega-M5S in base alla riforma delle pensioni. La misura-ponte durerà tre anni e in questo arco di tempo ci si aspetta uno sblocco del turn over e il ricambio generale tanto atteso nei settori della sanità e della scuola. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

->LEGGI ANCHE Decretone approvato: cosa cambia per Quota 100 e Opzione Donna

Quota 100: da domani arriveranno i primi assegni

In questi mesi, le domande di pensionamento anticipato mediante la Quota 100 hanno toccato le 100mila richieste. Non tutte, ovviamente, verranno accettate, ma saranno almeno 25mila i primi assegni erogati a partire da domani 1° aprile 2019. È necessario, dunque, fare un appunto su questo tema: gli assegni non verranno erogati a tutti indistintamente, ma solo a coloro che avranno maturato i requisiti necessari, ovvero 62 anni di età e 38 anni di contributi versati, entro il 31 dicembre 2018. Bisogna tenere conto, infatti, del meccanismo delle finestre d’uscita. Inoltre, gli assegni pensionistici, sempre da domani, subiranno una rivalutazione per via della Legge di Bilancio 2019. Le regole per coloro che ricevono un assegno sopra i 2000 euro, dunque, saranno meno vantaggiose.

Quota 100: più domande presentate al sud

Secondo gli ultimi dati presentati dall’Istituto di Previdenza Sociale, le domande per il pensionamento anticipato mediante la Quota 100 sono state 92mila, la maggior parte delle quali arrivano dal Sud Italia. Inoltre, la maggior parte di coloro che hanno fatto richiesta presentano redditi più bassi e vivono in aree geografiche dove la disoccupazione è più alta. Per questi motivi in molti accostano la Quota 100 al reddito di cittadinanza come una misura per tamponare e contrastare la povertà più che la Legge Fornero.

->LEGGI ANCHE Come calcolare quando andare in pensione

© Tutti i diritti riservati. È vietata ogni forma di riproduzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!