Pensioni, Quota 100: in arrivo il riscatto flessibile, ecco a chi interesserà

La riforma delle pensioni è in continuo mutamento a causa della bocciatura da parte della Commissione UE e delle nuove proposte la lanciate da più parti per riuscire ad avviare la controriforma voluta da Lega e M5S. Ultima notizia in ordine di tempo riguarda ancora un volta Quota 100: potrebbe essere inserito il riscatto flessibile degli anni di laurea. Ecco come funzionerebbe e chi sarebbero gli interessati.

->LEGGI ANCHE Reddito di cittadinanza: requisiti, ISEE e come fare domanda

Pensioni: Quota 100 e il riscatto flessibile

Questa novità interesserà tutti coloro che durante gli anni giovanili hanno studiato all’Università e conseguito la laurea e che allo stesso tempo, oggi, si trova a pochi passi dal pensionamento. Fino a questo momento il riscatto degli anni di laurea non era rivolto a tutti, ma con l’introduzione della Quota 100 molte cose potrebbero cambiare. L’idea, sottolineata anche dal Corriere della Sera, consiste nella decisione di pagare una somma stabilita all’Inps, una sorta di riscatto parziale. Questa possibilità esiste già, vengono versate somme solo per alcuni anni di laurea, ma in questo caso ci sarebbero alcuni vantaggi. Il più importante sarebbe la possibilità di pagare meno per riscattare tutti gli anni di laurea. L’unica pecca sarebbe l’assegno finale più basso.

Pensioni: come funziona

Con le nuove regole della Quota 100 dovrebbe essere introdotto anche il riscatto flessibile, questo stando alle parole del Corriere. Per quanto riguarda la platea dei beneficiari, questa riguarderà tutte le persone che hanno cominciato a versare contributi all’Inps dopo il mese di Gennaio 1996. Non è ancora del tutto chiaro quando e come verrà applicato il riscatto flessibile degli anni di laurea, ma per i beneficiari, che non saranno comunque molti, potrebbe essere un piccolo vantaggio. Ricordiamo, però, che l’assegno sarebbe più basso in quanto il montante contributivo totale risulterebbe inferiore. Per ora il riscatto flessibile della laurea è un’ipotesi che potrebbe trovare spazio nella Quota 100.

->LEGGI ANCHE Le 10 soluzioni per andare in pensione nel 2019

Vuoi essere il primo a candidarti?
Seguici su Facebook

Vuoi essere il primo a candidarti?

Iscriviti alla nostra newsletter, sarai tra i primi a conoscere le ultime offerte di lavoro!

Seleziona lista (o più di una):

Leggi la nostra Informativa sulla privacy

© Tutti i diritti riservati. È vietata ogni forma di riproduzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!