5 passioni che puoi far diventare un lavoro

È possibile vivere solo di ciò che si ama e si sa fare bene? In molti risponderebbero che è solo un sogno, uno dei tanti che si inseguono durante la vita, ma non è assolutamente vero. Ovvio, per raggiungere la stabilità con un mestiere che ci piace è arduo e serve molto coraggio per buttarsi nella mischia, ma non è un’impresa così difficile, soprattutto se sappiamo come muoverci. Ecco allora 5 passioni che puoi far diventare un lavoro.

->LEGGI ANCHE Come diventare chef: guida alla carriera di cuoco

1) Diventare chef con il social eating: l’Italia è il paese della buona tavola per eccellenza ed è per questo che è piena di aspiranti cuochi. Certo, per diventare chef ci vogliono anni di esperienza e una certa dose di spirito imprenditoriale e non sempre si riesce a centrare l’obiettivo nonostante le doti. Ci sono, però, delle soluzioni che possono fungere da via di mezzi per poter iniziare in questo settore: la piattaforma Gnammo potrebbe essere un’occasione, ad esempio. Grazie al social eating, ovvero la preparazione di cene, solitamente a tema e per sconosciuti, si può far diventare questa passione un lavoro.

2) Guida turistica della propria città: il luogo in cui abitate non ha segreti per voi e conoscete ogni anfratto e angolo sconosciuti ai più. A molte persone piace avere qualcuno che spieghi loro la storia della città che stanno visitando, ma spesso mal sopportano la rigidità delle classiche guide turistiche. Ecco perché potreste trasformare la vostra passione per una città in un lavoro. Per aiutarvi potete utilizzare molte piattaforme che aiutano a incontrare domanda e offerta nel mondo dei viaggiatori, tra queste segnalamo Withlocals, Vayable e ToursByLocals.

3) Trasformare il proprio blog in un business: tra le passioni che puoi far diventare un lavoro, questa è tra le più quotate. Con l’era digitale sono cambiati sia i modi di guadagnare che quelli di lavorare. Un mestiere che negli ultimi anni è letteralmente espoloso è quello del Blogger. Sicuramente non è semplice, ci vuole costanza, molta passione e perseveranza e ci possono volere anni per costruirsi un audience e un pubblico di lettori fidati. In questo caso, sceglietevi una nicchia che conoscete, preparatevi un piano editoriale e scrivete contenuti avvincenti o che soddisfino un bisogno. Da qui a vendere lo spazio del vostro blog alle aziende è un attimo.

4) Il Pet Sitter: anche l’amore per gli animali può diventare un business se ci si organizza nel modo giusto. Se siete di quelle persone che hanno sempre sognato di lavorare con gli animali e che si sentono in pace con se stessi solo con gli animici a quattro zampe, il Pet Sitter potrebbe essere la professione dei vostri sogni. Il settore, infatti, non conosce crisi e, anzi, è in lenta ma inesorabile esplosione, soprattutto grazie al digitale. Una piattaforma che può aiutarvi nell’obiettivo è Pet Me che mette in contatto domanda e offerta.

5) L’artigiano digitale: vi piace creare oggetti, avete un lato artistico non ancora esplorato oppure, peggio, represso, poiché non avete tempo di mettere a frutto le vostre capacità. Il mestiere dell’artigiano digitale non è solo un sogno, ma una realtà. Negli ultimi anni sono tantissimi i professionisti diventati famosi e ricchi grazie alle loro creazioni, in totale autonomia e sul web. Per aiutarvi in questa impresa vi segnalamo alcuni siti internet utili allo scopo: Etsy, Misshobby, Cargoh, Blomming.

->LEGGI ANCHE Lavorare con gli animali: 7 mestieri per i quali non serve la laurea

© Tutti i diritti riservati. È vietata ogni forma di riproduzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!