Riforma pensioni: requisiti per andare in pensione con e senza Quota 100

La riforma pensioni è in una situazione di stallo dopo la bocciatura da parte dell’Unione Europea e il braccio di ferro fra il Governo Conte e Bruxelles. Matteo Salvini, vicepremier e ministro dell’Interno vuole andare avanti, ma si pensa già a una modifica della Quota 100 per il prossimo anno: due finestre d’uscite invece di quattro. In tutto questo, però, ci si chiede, a conti fatti, quali saranno i requisiti per andare in pensione nel 2019 senza l’ausilio della Quota 100. Ecco tutte le possibilità.

Riforma pensioni: Quota 100 non ancora definitiva

La Quota 100 non è ancora stata del tutto definitiva, ma le ipotesi in campo continuano a essere molte. La strada per l’approvazione della Legge di Bilancio è ancora lunga e non si sa se l’Ape Sociale verrà confermata. Il vicepremier e Ministro del Lavoro pentastellato, Luigi Di Maio, ha parlato anche di una possibile ‘sterilizzazione dell’aspettativa di vita’. La proroga per Opzione Donna, invece, dovrebbe essere ormai confermata, anche se non è ancora tutto ufficializzato al cento per cento. Il blocco dell’età, comunque, è già in vigore per chi svolge lavori usuranti. Ad oggi, dunque, i requisiti per uscire dal mercato del lavoro senza la Quota 100 sono i seguenti:

  • Pensione anticipata per le donne: 41 anni e 10 mesi
  • Pensione anticipata per gli uomini: 42 anni e 10 mesi
  • Lavoratori precoci: 41 anni di contrbuti versati, indipendentemente dall’età
  • Pensione di vecchiaia: 66 anni e 7 mesi
  • Pensione di vecchiaia contributiva: 70 anni e 7 mesi
  • Pensione anticipata contributiva: 63 anni e 7 mesi

Se la riforma pensioni dovesse essere approvata: requisiti del 2019

Nel caso in cui, quindi, al riforma pensioni voluta dal Governo Conte dovesse essere approvata, dando così inizio anche al superamento della Legge Fornero, i requisiti per uscire dal mercato del lavoro cambierebbero in questo modo:

  • oltre i 62 anni di età: 38 anni di contributi
  • Pensione di vecchiaia: 67 anni a eccezione di chi svolge lavori usuranti o gravosi
  • Lavoratori precoci: 41 anni 5 mesi
  • Pensione anticipata per le donne: 42 anni e 3 mesi, indipendentemente dall’età
  • Pensione anticipata per gli uomini: 43 anni e 3 mesi, indipendentemente dall’età
  • Ape Sociale: 63 anni e 5 mesi

Vuoi essere il primo a candidarti?
Seguici su Facebook

Vuoi essere il primo a candidarti?

Iscriviti alla nostra newsletter, sarai tra i primi a conoscere le ultime offerte di lavoro!

Seleziona lista (o più di una):

Leggi la nostra Informativa sulla privacy

© Tutti i diritti riservati. È vietata ogni forma di riproduzione.

4 pensieri riguardo “Riforma pensioni: requisiti per andare in pensione con e senza Quota 100

  • 26 Ottobre 2018 in 11:49 am
    Permalink

    questa non è una riforma e con tutti questi paletti è una mancia!!!

    Risposta
    • 28 Dicembre 2018 in 2:51 pm
      Permalink

      IO PENSO AUESTO PUNTO CHE E NA SOLAAAAAAAAAAAAAAA

      Risposta
  • 26 Ottobre 2018 in 4:14 pm
    Permalink

    Sicuramente i cinque anni di contribuzione mancanti faranno sentire il loro peso nel calcolo della pensione.

    Risposta
  • 11 Febbraio 2019 in 7:54 pm
    Permalink

    buona sera
    appartengo ai fondi speciali fondo telefonico .
    a novembre 2019 potro’ accedere alla pensione con 43 anni di contributi e 64 anni di eta’ infatti avro’ a ottobre 2019 2249 settimane di contributi necessari secondo l’ inps per accedere alla pensione .
    attualmente sono in naspi infatti ho lasciato il lavoro 31 12 2017 licenziamento per soppressione del posto di lavoro , in naspi dal 01/01/2018 al 31/12 / 2019 sono nato il 31 /08/1955 e ho iniziato a lavorare presso telecom italia il 01/ 08/ 1977 riscattando il militare anno 1975 /1976 vado con il sistema retributivo misto.
    volevo chiedere dovro’ andare con quota cento o rispetteranno il periodo previsto dalla pensione di anzianita telefonica

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!