Pensioni news

Pensioni, Quota 41: Meloni e Damiano favorevoli a modificare Legge Fornero, senza abolirla

Cesare Damiano e Giorgia Meloni hanno rilasciato nuove dichiarazioni in merito al tema pensioni. In particolare della Quota 41, vero tema centrale degli ultimi dibattiti. Secondo i due, infatti, esiste la concreta possibilità di introdurre questo nuovo tipo di misura, ma senza dover necessariamente cancellare la Legge Fornero. Basterebbe, infatti, modificarla andando a toccare anche il meccanismo di avanzamento automatico dell’età pensionabile. Ecco il punto di vista dei due politici sull’argomento.

->SEGUI GLI AGGIORNAMENTI SU PENSIONI, QUOTA 41, APE SOCIAL, PRECOCI E OPZIONE DONNA

Quota 41, Cesare Damiano: favorevole all’introduzione, ma con opportune modifiche alla Legge Fornero

Secondo Cesare Damiano, ex Ministro del Lavoro che è intervenuto durante la trasmissione dìMartedì, in onda su La7. la Quota 41 può essere introdotta, ma in questo caso è necessario modificare la Legge Fornero senza doverla necessariamente abolire. Inoltre, la strada sembrerebbe già tracciata grazie all’Ape Social, anche se vi sono ulteriori modifiche da effettuare. Secondo Damiano anche l’Ape Volontaria può funzionare e la misura potrà aiutare e favorire la situazione. Anche Giorgia Meloni, leader di Fratelli D’Italia, durante la trasmissione L’Aria che tira, sempre su La7, ha specificato la reintroduzione della pensione di anzianità; 60 anni di anzianità e 41 anni di contributi basterebbero per raggiungere la pensione con la Quota 41.

Quota 41, Legge Fornero: per la Meloni Grillo era d’accordo con Monti

Giorgia Meloni ha inoltre ricordato l’intesa tra Beppe Grillo e Mario Monti in merito all’attuazione della Legge Fornero. In particolare ha sottolineato come il comico genovese avesse affermato che l’ex Primo Ministro del Governo tecnico stesse facendo cose buone. Parlando dell’aspettativa di vita, invece, la leader di Fratelli D’Italia ha affermato che la politica dovrebbe dare un forte segnale sul tema relativo al legame tra aspettativa di vita e accesso alla pensione.

© Tutti i diritti riservati. È vietata ogni forma di riproduzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!