Pensioni novità 2017: risparmi a rischio a causa della riforma Fornero

La Ragioneria regionale dello Stato ha appena lanciato l’allarme in seguito all’ultimo rapporto sulle tendenze del sistema pensionistico socio-sanitario nel medio e lungo periodo. I risparmi previsti dalla riforma Fornero potrebbero essere a rischio, anzi, secondo gli ultimi dati, vi è quasi la certezza. Una situazione, quella italiana che potrebbe essere causata da un fattore in particolare.

->CLICCA QUI PER CONOSCERE LE ULTIME NEWS SUL MONDO DELLE PENSIONI

Pensioni novità 2017: rapporto tra Pil e spesa in aumento

Il rapporto fra Pil e spesa pensionistica, secondo i dati della Ragioneria regionale dello Stato e in base alle previsioni stilate fino al 2070, sarà in aumento del 0,8 per cento nel 2040, raggiungendo quindi il picco del 16,3 per cento. Per questo motivo è stato lanciato l’allarme: dal 2019 il carico pensionistico sul Pil comincerà a salire e tra vent’anni arriverà al suo massimo. Questo incremento, quindi, potrebbe mettere a rischio le previsioni fornite dalla riforma Fornero in termini di risparmio, una situazione che potrebbe peggiorare nel tempo, diventando cronica nel lungo periodo.

Pensioni novità 2017: flusso immigrati in calo

Non solo è presente nel prossimo futuro un rischio per quanto riguarda i risparmi, ma anche la crescita economica del paese potrebbe risentirne. Si prevede, infatti, una contrazione del mercato e del lavoro dovuta, secondo la Ragioneria regionale dello Stato, al flusso degli immigrati che secondo le stime sarebbe in forte calo. In questo senso, sia il presidente dell’Inps Tito Boeri che la stessa Ragioneria guardano all’immigrazione come a un fattore positivo in grado di risollevare il paese nei prossimi anni.

© Tutti i diritti riservati. È vietata ogni forma di riproduzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!