Pensioni 2018: Lega fa passo indietro su legge Fornero

Pensioni 2018: come sappiamo, Lega e M5S sono da sempre a favore del superamento della riforma Fornero. Matteo Salvini, in particolare, proprio nei giorni scorsi ha confermato la volontà di smontarla pezzo per pezzo e di inserire al più presto la Quota 100 e modificare la Quota 41, che comunque potrebbe comparire non prima della prossima legge di Bilancio prevista in autunno. Ora, però, secondo alcune recenti indiscrezioni, la stessa Lega potrebbe fare un passo indietro e prendere tempo. Nel frattempo Walter Rizzetto ha pubblicato sulla sua pagina Facebook una parte della risoluzione al def da parte di Fratelli D’Italia.

->SEGUI GLI AGGIORNAMENTI SU PENSIONI, QUOTA 41, APE SOCIAL, PRECOCI

Pensioni 2018: la Lega fa un passo indietro su abolizione Fornero

Il viceministro dell’Economia della Lega, Massimo Garavaglia, è tornato a parlare in questi giorni delle priorità del Governo Conte e, soprattutto, del partito guidato da Matteo Salvini. Secondo quanto asserito dal viceministro e riportato anche da Termometropolitico.it, la priorità sarebbe la flat tax per le imprese. L’obiettivo è quello di diminuire notevolmente la pressione fiscale aiutando in questo modo gli italiani a fare impresa promuovendo anche l’innovazione. Come ha affermato Garavaglia, però: “Tuttavia  viene percepita come una priorità anche la Fornero, quindi penso che alla fine le cose andranno di pari passo“. Inoltre, Garavaglia ha anche specificato che quello dell’abolizione della legge Fornero dovrebbe essere uno dei temi principali della prossima legge di Bilancio: “Ma non abbiamo ancora parlato con gli altri colleghi. Il Consiglio del Ministri non penso che ne abbia parlato, ma di sicuro sarà in legge di Bilancio“.

Pensioni 2018: Walter Rizzetto e il post su Facebook relativo al def

L’esponente di Fratelli D’Italia, Walter Rizzetto, ha recentemente pubblicato un post sulla sua pagina Facebook relativo al def e al tema pensionistico: “Ecco la parte inerente alle pensioni contenuta nella nostra risoluzione al Documento di Economia e Finanza. Gli impegni presi con le categorie al cui fianco sono stato per molti anni e sempre sarò sono messi nero su bianco nel primo importante provvedimento che si voterà alla Camera in settimana” si legge sul profilo. All’interno della risoluzione si parla di esodati, nona salvaguardia e proroga a Opzione Donna. Ecco il post completo.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Iscriviti alla nostra newsletter, sarai tra i primi a conoscere le ultime news!

Seleziona lista (o più di una):

Leggi la nostra Informativa sulla privacy

© Tutti i diritti riservati. È vietata ogni forma di riproduzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!