Concorso polizia penitenziaria 2017: bando per 197 allievi, requisiti e scadenze

Concorso polizia penitenziaria 2017: è stato attivato, da parte del Ministero della Giustizia, un nuovo bando finalizzato all’arruolamento di 197 allievi agenti. I posti verranno così ripartiti: 50 per le donne e 147 per gli uomini. Se siete interessati e volete partecipare alle selezioni, ecco tutte le informazioni che dovete conoscere, i requisiti richiesti e le modalità di invio del curriculum vitae.

->CLICCA QUI SE VUOI CONOSCERE TUTTE LE OFFERTE DI LAVORO SU SCOPRILAVORO.IT

Concorso polizia penitenziaria 2017: i requisiti generali

Per poter partecipare alle selezioni del bando per il corpo di polizia penitenziaria, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti generali: essere in possesso della cittadinanza italiana, età compresa tra i 18 e i 27 anni, pieno godimento dei diritti civili e politici, diploma di scuola secondaria superiore, possesso delle qualità morali e di condotta previste dall’art.35 comma 6 del Decreto Legislativo N° 165 del 2001, assenza di condanne definitive, non essere stati destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso la pubblica amministrazione.

Concorso polizia penitenziaria 2017: prove d’esame

Come ogni concorso di polizia, anche in questo caso saranno previste delle sessioni d’esame per la selezione dei 197 allievi agenti del corpo di polizia penitenziaria. Prova scritta: verterà su domande a risposta sintetica o a scelta multipla di cultura generale e delle materie oggetto della prova. Oltre a questo test scritto, saranno previsti accertamenti psicologici, fisici e attitudinali.

Concorso polizia penitenziaria 2017: come candidarsi e scadenze

La domanda di partecipazione può essere compilata e spedita per via telematica attraverso l’apposito form presente sul sito del Ministero della Giustizia. In alternativa, è possibile inviarla tramite posta raccomandata a/r con ricevuta di ritorno o con consegna a mano presso gli uffici dedicati e segnalati nel bando. La scadenza per presentare la domanda è fissata al 12 novembre 2017.

© Tutti i diritti riservati. È vietata ogni forma di riproduzione.

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!