Pensioni novità 2017: taglio anzianità contributiva per le donne? Ecco l’ipotesi Ape Rosa

Il periodo di contribuzione per le donne potrebbe passare da 30 a 27 anni, si tratta della cosiddetta Ape Rosa, è questa l’ipotesi che sta circolando ora al Governo. Nei giorni scorsi sono arrivate migliaia di richieste, un vero e proprio boom per la pensione anticipata a 63 anni per diverse categorie: i disoccupati, chi assiste malati gravi o chi svolge lavori pesanti. L’obiettivo della nuova idea consiste nel diminuire i requisiti d’accesso per quanto riguarda la pensione anticipata per le donne.

Il periodo di contribuzione, per le donne, potrebbe essere ridotto di tre anni, passando da 30 a 27. Per donne e uomini, secondo la regolamentazione dell’Ape Social, non vi è alcuna differenza in termini di requisiti anagrafici per l’accesso alla pensione. Entrambi, infatti, possono raggiungerla con 30 anni di contributi, ma per le donne, oltre alla riduzione degli anni, potrebbero arrivare ulteriori manovre come il recupero degli anni di lavoro persi per la maternità o per prendersi cura di familiari con invalidità o disabilità.

Dunque l’Ape Social potrebbe andare incontro a ulteriori cambiamenti per quanto riguarda le donne e non solo. Si parla anche dell’aumento dell’età pensionabile a 67 anni entro il 2019, argomento, questo, sul quale è nato un forte dibattito e a dire la sua è arrivato anche il presidente dell’Inps Tito Boeri, schierandosi contro la proposta. Secondo Boeri, infatti, nel prossimo futuro, con questa modifica, si perderebbero almeno 141 miliardi di euro. Ora si attende il 27 luglio 2017, giorno in cui il Ministro Poletti discuterà con i sindacati sia di queste ipotesi, sia della pensione di garanzia per i giovani che della riforma delle pensioni.

© Tutti i diritti riservati. È vietata ogni forma di riproduzione.

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!